Arcigay, Calendario attività, comunicati, Eventi nei dintorni, Omofobia

Convegno Gran Guardia, Verona 21 settembre 2013 – Noi ci saremo!

11 Set , 2013  

banner

Il lupo perde il pelo ma non il vizio: l’ennesima iniziativa in odor di integralismo cattolico e di omofobia patrocinata dalla Provincia e dal Comune di Verona, è alle porte. Il Convegno sarà aperto con la “benedizione” e i saluti di Flavio Tosi – Sindaco di Verona, Giovanni Miozzi Presidente della Provincia di Verona e dal Vescovo di Verona Giuseppe Zenti.

FACCIAMOCI SENTIRE, SCRIVIAMO AGLI ORGANIZZATORI DEL CONVEGNO OMOFOBO DI VERONA

Per il 21 settembre prossimo il Movimento europeo difesa della vita e l’associazione Famiglia Domani organizzano un convegno dal titolo “La teoria del gender(1): per l’uomo o contro l’uomo?”. Tra i loghi presenti sui manifesti del convegno anche quello del “Centro culturale Nicolò Stenone”, presieduto nientemeno che dal consigliere comunale, noto per i suoi interventi sessisti e omofobi, Alberto Zelger.

I relatori invitati a partecipare al convegno sono ovviamente in linea con il tenore dello stesso. Personaggi che, secondo la dicitura apposta sulla richiesta al Comune di Verona di patrocinio e concessione della Gran Guardia, dovrebbero “fornire alcuni elementi di conoscenza su un fenomeno culturale che sta attraversando l’Europa e il mondo intero, senza condizionamenti idelogici, ma affrontando la questione con gli strumenti della ragione e della scienza”.

Una conferma, se mai ce ne fosse bisogno, delle posizioni omofobe legate all’integralismo cattolico di sindaco e giunta comunale, basti ricordare la recente bocciatura, lo scorso 18 luglio, dell’ordine del giorno proposto dal centrosinistra per revocare le vergognose mozioni del 1995, con l’intervento del sindaco che dichiarava di non voler prendere posizione su fatti inerenti l’etica e la morale. Altra colossale bufala, evidentemente, visti i ponti d’oro costruiti per le suddette, discutibili associazioni e per Zelger, che nel dibattito del 18 luglio scorso si è distinto per i suoi interventi omofobi al limite dell’incitamento alla violenza.

I gruppi e le associazioni LGBT, che da anni lavorano sul territorio veronese lottando contro le discriminazioni e per i diritti di cittadinanza, invitano i cittadini e le cittadine a protestare e annunciano la loro presenza durante la giornata del convegno.

Noi ci saremo.

TRALALTRO ARCIGAY PADOVA

Qui il comunicato completo di Arcigay Verona


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: