epatite a regione veneto msm

Arcigay, Salute

EPATITE A – INFORMAZIONI PREVENZIONE E VACCINO

20 Mar , 2017  

Epatite A: in questi giorni la Regione del Veneto ci ha segnalato una particolare incidenza di epatite A in tre diversi ceppi, con particolare riferimento agli MSM (maschi che fanno sesso con maschi) come categoria a rischio.
Ricordiamo che per gli MSM il vaccino è un’arma preziosa e di facile accesso. Si tratta di uno strumento di prevenzione efficace, sicuro e che dà immunità a vita. L’epatite A è una malattia pericolosa e altamente debilitante e può, anche se solo in rari casi, degenerare in forme acute o fatali, in particolare per persone con precedenti malattie epatiche o in persone HIV positive. Inoltre è per sua natura e per il tipo di decorso, altamente contagiosa.

L’Epatite A è una malattia acuta del fegato, causata dal virus HAV. Il virus si trova nelle feci e di conseguenza può essere fonte di contagio tutto ciò che è entrato in contatto con le feci di una persona infetta, direttamente o indirettamente (ad esempio ortaggi irrigati o lavati con acqua contaminata). Il virus HAV resiste all’esterno in condizioni normali fino a due mesi, in acqua può sopravvivere alcuni giorni e sulle mani svariate ore. L’infezione avviene quando una quantità sufficiente di virus entra in circolo in una persona sana, attraverso una mucosa o una ferita aperta.
Per quanto riguarda la trasmissione sessuale motivi sono quindi da considerarsi a rischio i rapporti anali e orali (specialmente il rimming) non protetti, ma anche quelle pratiche sessuali che coinvolgono dita e ano (fingering e fisting). Per quanto riguarda il sesso anale è una delle poche infezioni a trasmissione sessuale in cui la trasmissione può avvenire dal partner ricettivo a quello insertivo.
Un metodo di prevenzione sempre efficace è l’utilizzo di una barriera fisica: a seconda della pratica il preserativo, dental dam o guanti, da gettare alla fine del rapporto. In alternativa ai guanti lavarsi le
mani accuratamente dopo il rapporto, specialmente prima di toccare del cibo.
Il metodo più efficace efficace però è il vaccino per l’Epatite A, molto diffuso e senza effetti collaterali significativi. Con due inoculazioni a distanza di sei mesi offre una copertura per tutta la vita.
A Padova il centro di riferimento è il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica. Per prenotare il vaccino si può telefonare al 840000664 (dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.00) o rivolgersi allo sportello
unico Via Ospedale 22 (dal lunedì al mercoledì ore 8.15-11.00). Le vaccinazioni vengono effettuate o in Via Ospedale 22 o in Via Piovese 74.
Per gli ambulatori vaccinali nel resto del Veneto si può consultare
questa pagina: http://vaccinarsinveneto.org/info-utili/ambulatori-vaccinali/

, , , , ,



I commenti sono chiusi.