Arcigay, comunicati

Gabriele Piazzoni – Unioni Civili – Lettera agli iscritti Arcigay

12 Mag , 2016  

gabriele piazzoni unioni civiliGabriele Piazzoni

Unioni Civili  – Lettera agli iscritti di Arcigay

Ieri, con l’approvazione delle Unioni Civili, il nostro Paese ha segnato un passaggio storico. Una primo vittorioso passo avanti che vede protagonisti generazioni di attivisti.

Come abbiamo sempre detto questa legge non è la legge che avremmo promosso noi, ma contiene al suo interno tantissime tutele e riconoscimento di diritti che sono da 30 anni parte delle nostre battaglie e delle nostre rivendicazioni.

Il raggiungimento di questo obbiettivo intermedio nella battaglia per la piena uguaglianza è anche un merito nostro, di Arcigay, dei suoi comitati e dei suoi attivisti. Di una storia di passioni e di impegno che ha prodotto nel Paese una rivoluzione democratica.

Abbiamo saputo coniugare la nostra volontà di strappare il testo più avanzato possibile con la ferma consapevolezza della necessità di fare in modo che la legge non finisse su un binario morto, ma che arrivasse alla fine del suo iter parlamentare, garantendo milioni di persone e il loro assoluto bisogno di mettere in sicurezza le proprie vite e i propri affetti.

Molte sono le sfide che ancora ci attendono e le insidie che nei prossimi mesi ci dovranno vedere, ancora e come sempre, in prima linea. Le minacce di obiezione di coscienza e di referendum abrogativo della legge da parte di molti esponenti del mondo del conservatorismo, sono un chiaro segnale che dovremo continuare il nostro impegno per proteggere e difendere le conquiste fin qui raggiunte, rilanciando su tutto ciò che è rimasto escluso da questa legge, a partire dai diritti dei bambini delle famiglie omogenitoriali.

Oggi però è un diritto di tutti noi assaporare questo fondamentale traguardo, consapevoli che comunque sia avvenuto, ieri è caduto un muro, il muro che confinava fuori dalla società i nostri affetti e li relegava nell’assoluta indifferenza delle istituzioni.

A tutti voi un grande abbraccio e un grande ringraziamento per il vostro impegno di ieri, di oggi e di domani, in tutti i passaggi decisivi Arcigay c’era e ha segnato la differenza.

Siamo depositari di una lotta alla quale migliaia di persone hanno dedicato la propria vita, dai primi pionieri come Franco Grillini – a cui va il mio più grande abbraccio – ad oggi e la porteremo fino in fondo, fino al raggiungimento della piena uguaglianza e alla fine di ogni discriminazione.

Gabriele Piazzoni
Segretario Nazionale Arcigay

, , , , ,


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: