Seleziona una pagina

In attesa che le elezioni della prossima settimana ci dicano se siamo passati dalla padella alla brace, oppure se continueremo a galleggiare nel vuoto pneumatico dei diritti, cerchiamo di capire quali siano le posizioni degli aspiranti candidati a guidare il Paese sui temi che costituiscono la cosiddetta Agenda LGBT:

1)      promuovere e sostenere una proposta di legge per il riconoscimento del matrimonio egualitario per le coppie dello stesso sesso, con tutti i diritti collegati.

2)      promuovere e sostenere l’abrogazione della legge 40 o una radicale modifica della stessa che estenda le possibilità di accesso alla fecondazione assistita alle donne single o alle coppie lesbiche.

3)      promuovere e sostenere la modifica della legge Mancino (25 giugno 1993, n. 205) perché sia estesa anche ai reati motivati da omofobia e transfobia.

4)      promuovere e sostenere una modifica legislativa della legge 164/1982 che permetta il cambiamento del nome e del sesso anagrafico alle persone transessuali e transgender anche senza l’intervento chirurgico di riattribuzione del sesso.

Vedremo quanti politici veneti hanno risposto alla campagna Arcigay www.temposcaduto.com

Restiamo in Contatto

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere aggiornamenti, promozioni e tutte le news sulle iniziative LGBTI a Padova.

Grazie! Ora riverai aggiornamenti regolari sulle nostre attività! Cerchiamo di evitare l'invio eccessivo di messaggi e gli invii multipli.

Share This