Seleziona una pagina

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Giù le mani daə nostrə figliə

22 Aprile 2023 * 15:00 - 18:00

La richiesta da parte della Procura di Padova degli atti di nascita di 33 figlie e figli di coppie di donne è preoccupante e mina la serenità delle famiglie, può arrivare a negare l’identità familiare e i pieni diritti di queste bambine e questi bambini.La conseguenza di questa azione potrebbe portare le nostre figlie e i nostri figli ad avere un genitore cancellato dalla propria vita, con tutte le ripercussioni legali, economiche, sociali e psicologiche che questo comporta.
“Nel ringraziare il sindaco Giordani – dichiara la presidente dell’Associazione Famiglie Arcobaleno, Alessia Crocini – che finora si è assunto la responsabilità che il Parlamento italiano sta evitando da decenni, ci auguriamo che in Procura prevalga il senso di responsabilità e la difesa dei diritti dei minori. Come sottolineato anche dalla Presidente della Consulta Sciarra: in Italia va approvata al più presto una legge per i diritti dei minori con genitori dello stesso sesso.”
Come Famiglie Arcobaleno vogliamo che tutti i bimbi e le bimbe abbiano pari diritti e pari dignità, indipendentemente da come sia formata la loro famiglia e da come siano venute e venuti al mondo.
Nell’ottica di salvaguardare questi minori saremo a Padova in via VIII febbraio, davanti Palazzo Moroni, sabato 22 aprile alle ore 15.00. “Faremo sentire la nostra voce di fronte a questa violenza istituzionale ingiustificata. Non possiamo tollerare che si faccia politica sulla pelle delle nostre famiglie, scendiamo insieme in piazza per ribadire: giù le mani dai nostri figli e dalle nostre figlie.” così la presidente di Arcigay Padova Chiara Cuccheri invita alla manifestazione del 22. “La furia di questo governo verso le persone LGBTI continua a manifestarsi. Le pressioni sulle procure mettono a rischio i diritti dei bambini e delle bambine.” continua Gabriele Piazzoni, segretario generale di Arcigay “C’è bisogno di colmare un vuoto legislativo in merito, intanto continueremo a supportare i sindaci affinché non facciano passi indietro sulle registrazioni.”
Invitiamo tutta la cittadinanza ad unirsi a noi, affinché ogni famiglia venga tutelata e perché non debbano esistere cittadine e cittadini di serie A e di serie B.

Dettagli

Data:
22 Aprile 2023
Ora:
15:00 - 18:00

Iscriviti alla nostraNewsletter!

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività e le news più importanti!

La tua iscrizione è avvenuta con successo! A presto!