Seleziona una pagina

Hai ricevuto insulti a sfondo omofobico attraverso qualsiasi canale di comunicazione?

Ecco le istruzioni da seguire per sporgere regolare denuncia querela alle autorità competenti:

  1. Non rispondere assolutamente agli insulti. Tacere e fingere di ignorare.
  2. Procurarsi il maggior numero possibile di prove. Fotografare le schermate nelle quali ci sono gli insulti e gli eventuali antefatti. Raccogliere inoltre le informazioni sui profili delle persone coinvolte.
  3. Scrivere un atto di denuncia querela utilizzando il modello allegato a questo articolo.
  4. Stampare l’atto in quadruplice copia, datare e firmare tutte le copie. A esse vanno allegate tutte le prove, anch’esse datate e firmate (oltre che numerate rispettando l’ordine di numerazione all’interno dell’atto di querela).
  5. Recarsi presso il più vicino comando dei Carabinieri (o questura), preferibilmente del proprio comune di residenza, e presentare la querela, facendosi rilasciare una delle quattro copie (timbrata) e un resoconto dei documenti presentati. Ricordarsi assolutamente di avere appresso un documento di identità in corso di validità (patente, carta d’identità, passaporto).

 

Restiamo in Contatto

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere aggiornamenti, promozioni e tutte le news sulle iniziative LGBTI a Padova.

Grazie! Ora riverai aggiornamenti regolari sulle nostre attività! Cerchiamo di evitare l'invio eccessivo di messaggi e gli invii multipli.

Share This